InBIsibili

  • Workshop sulla bisessualità in occasione della giornata dell’orgoglio e della visibilità bisessuale


Buongiorno a tutti/e visitatori e visitatrici* della pagina ufficiale del blog di Luccaut! Qualche tempo fa vi avevamo parlato di un workshop che avremmo organizzato per la Giornata mondiale dell’orgoglio e della visibilità delle persone bisessuali (23 ottobre) al Cantiere Giovani di Lucca e siamo felici di poter dire che è stato un momento molto bello e caratterizzato dalla partecipazione attiva delle persone che, in questa occasione, hanno condiviso esperienze ed espresso liberamente dubbi, domande, perplessità in un’atmosfera rilassata e accogliente.

Abbiamo riflettuto su una definizione di bisessualità che ci è sembrata essere la più aperta e inclusiva: <<La bisessualità è un orientamento sessuale. Prevede la potenziale attrazione sessuale e/o romantica verso persone dello stesso sesso/genere, del sesso/ genere opposto o di altro/i genere/i. Non necessariamente nello stesso momento, non necessariamente allo stesso modo e non necessariamente allo stesso grado>> Robyn Ochs & Sarah Rowley, Getting Bi: Voices of Bisexuals around the World

Approfondendo questa definizione è stato evidenziato che, come altre etichette, non si tratta altro che di un termine “ombrello”, che include una molteplicità di espressioni dell’orientamento sessuale di una persona. Abbiamo quindi scandagliato la tematica nella sua complessità e nelle sue problematiche, spiegando che le persone bisessuali si trovano innanzitutto a veder negata la propria esperienza affettiva e sentimentale come legittimo orientamento sessuale.

Si tratta della bi-cancellazione, ossia la tendenza da parte dell’interlocutore/trice* (etero o omosessuale) o della società a: etichettare in modo errato bisessuali come omosessuali o eterosessuali (specialmente personaggi pubblici); negare che la bisessualità esista come legittimo orientamento sessuale affermando che “è solo una fase”, un momento di “sperimentazione”, di eventuale passaggio all’omosessualità o all’eterosessualità. Questo succede sensibilmente nella rappresentazione mediatica, ad esempio, negando la possibilità di personaggi di serie televisive (come in “Orange is the new Black” o in “the OC”) con palesi comportamenti riconducibili alla sfera della bisessualità di definirsi come tali.

La bi-cancellazione è solo una tra le prospettive di marginalizzazione e discriminazione, costruite su pregiudizi spesso riscontrabili all’interno della comunità LGBT* stessa. Spesso si verifica infatti un’assimilazione: si tende, cioè, a considerare una persona bisessuale gay/lesbica nel momento in cui vive una relazione con una persona dello stesso genere/sesso e, viceversa, etichettarla di nuovo come etero nel momento in cui vive una storia con una persona del sesso/genere opposto. Ma non solo.

Si parla di assimilazione anche quando le istanze politiche specifiche delle persone bisessuali (come per esempio la lotta contro la bi-cancellazione e il monosessismo) vengono ignorate, negate, represse o subordinate ad altre istanze ritenute arbitrariamente più significative e rappresentative per la comunità LGBT*.

Il monosessismo è l’altro principale ostacolo sociale e politico che colpisce in modo specifico le persone bisessuali, ed è un modo di strutturare le relazioni interpersonali profondamente radicato nell’immaginario relazionare etero e omosessuale. Il monosessismo risponde alla convinzione che si possa essere solo “gay” o solo “etero”; che sia meglio essere “monosessuale” ed investire, nell’arco della propria vita, attrazione e affettività solo con donne o con uomini, che con entrambi. Solo le identità monosessuali (etero/gay) sarebbero dunque “reali” e meritevoli di attenzione e legittimità politica provocando, ancora una volta, la cancellazione della bisessualità a livello politico, sociale e culturale.

Tutto ciò ha come ulteriore conseguenza la  discriminazione, l’ isolamento sociale e crea ogni sorta di oppressione riconducibili al termine bifobia: un atteggiamento e/o trattamento negativo diretto alle persone bisessuali (ad esempio, rifiutarsi ad uscire con bisessuali presumendo una loro infedeltà/promiscuità sessuale/affettiva); oppure la loro rappresentazione stereotipata nei media, che colpisce in particolar modo le donne bisessuali, percepite come oggetti particolarmente sexy e dunque bersaglio di molestie o violenze sessuali.

Proprio per la gravità della situazione varrebbe sicuramente la pena cercare di costruire altre occasioni aperte alla cittadinanza di conoscenza e approfondimento, con l’intento di sviluppare un punto di vista sul tema bisessualità più consapevole, sensibile e accogliente. I partecipanti sono stati infatti invitati a non assumere, non dare per scontato l’orientamento sessuale di una persona deducendolo dal sesso/genere del suo/sua* partner del momento. A volte una maggiore accoglienza e apertura mentale può nascere da una iniziale sospensione del giudizio e del pre-giudizio.

Dopotutto, forse non è particolarmente importante cercare di etichettare, individuare e definire con esattezza l’orientamento sessuale/affettivo di una persona. Forse, non è questo il punto. A conclusione del nostro Workshop, come gesto di impegno sociale e politico di sostegno alle istanze del movimento bisessuale, i/le presenti* hanno aderito a una campagna di visibilità e sostegno promossa negli Stati Uniti da #StillBisexual.

Pensiamo infatti che il punto sia l’inclusione (ben diversa dall’assimilazione), che dovrebbe diventare il progetto di una comunità LGBT* che possa continuare a definirsi tale. Una comunità al cui interno ogni diversità e ogni modello di relazione possa legittimamente esistere ed essere valorizzato.

Francesca- Luccaut

PS: Per approfondimenti sul tema, istanze e movimento bisessuale vi consigliamo i seguenti siti

Bisexual.orgBiWeekTheBisexualIndex,Bisessualitaliani(Blogspot)

 

1 commento su “InBIsibili”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: