Ero a Londra…

“Ero a Londra, un ambiente multiculturale, ero studente in un’università che si rivolgeva alle classi sociali meno abbienti. A quell’epoca non avevo ancora capito di essere trans e stavo seguendo il corso di psicologia del comportamento criminale.

Se non ricordo male, la docente stava parlando dello stigma e fece l’esempio delle famiglie arcobaleno. Uno studente con pregiudizi religiosi e molta ignoranza sul tema prese la parola e cominciò ad asserire che gli omosessuali non possono avere figli, che è innaturale (i soliti argomenti ritriti) etc. Prima ancora di poter aprire bocca, metà della classe insorse con gli stessi argomenti che avrei usato io per confutare quelle tesi anacronistiche.

Lo stupore che provai per l’indignazione di persone che avevo avuto a fianco per settimane e che sapevo non essere lesbiche, gay, bisessuali o trans e che nonostante questo si alzarono in piedi ed alzarono la voce per difendere un principio, mi lasciò a bocca aperta. Non mi sono mai più sentit* così al sicuro come in quella situazione.

Il giorno in cui, in quanto persona trans e non binaria, le persone intorno a me insorgeranno (non c’è una parola più bella di insorgere perché il pregiudizio ha bisogno di sdegno e fermezza e voce per essere spazzato via) con gli stessi argomenti che userei io, saprò di essere al sicuro, non ci sarà bisogno di convincermi che lo sono.

Uno Stato dove non si gioca al massacro delle minoranze è uno Stato dove l’educazione sulla diversità è incoraggiato e non si tollerano argomenti retrogradi per togliere diritti sacrosanti alle persone, perché il pregiudizio non è libertà di culto o di espressione. Il pregiudizio, lo stigma, gli stereotipi sono solo dannosi per tutt*.”

Storm

 

Contributo inerente all’iniziativa “Vorrei una legge che mi tuteli come ha fatto…”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...